Estate a Padova: 6 Idee e attività da svolgere gita mongolfiera
21 luglio 2014

Estate a Padova: 6 Idee e attività da svolgere [Parte 2/2]

Oltre alle manifestazioni musicali dei festival internazionali organizzati a Padova, l’Hydrogen e lo Sherwood, e la suggestiva escursione sul Burchiello (di cui abbiamo parlato nel precedente articolo) la città veneta offre una grande ricchezza storica e artistica, apprezzabile nei suoi numerosi e importanti monumenti.

4.Itinerario tra i monumenti della città

Consigliatissimo è pertanto l’itinerario attraverso le vie storiche della città di Padova alla scoperta delle meraviglie architettoniche religiose e civili della città.

Nella piazza Eremitani è possibile ammirare il capolavoro di Giotto, la Cappella degli Scrovegni, molto frequentata in ogni periodo dell’anno. Accanto a questa troviamo i Musei Civici Eremitani, che ospitano opere databili dal Trecento al Settecento, la Chiesa degli Eremitani e il Palazzo Zuckermann. Il famoso Caffe’ Pedrocchi è situato di fronte all’Università il Bo’, nota soprattutto per il suo teatro Anatomico e la cattedra di Galileo Galilei.

Dal palazzo del Capitanio si giunge alla Cattedrale del Duomo con il Battistero, in cui sono conservati i preziosi affreschi di Giusto de’ Menabuoi. All’interno dell’antico Palazzo Vescovile è possibile visitare il Museo Diocesano, che ospita opere di pittura, scultura e oreficeria, miniature e incunaboli. Da non perdere la visita alla Cappella di Santa Maria degli Angeli, con gli affreschi quattrocenteschi e il Salone dei Vescovi.

Lungo la via del Santo si trova la Basilica del Santo, centro religioso e ricco di opere d’arte è una delle destinazioni privilegiate di milioni turisti. Monumenti che costellano la basilica sono la statua del Gattamelata di Donatello, l’Oratorio di S.Giorgio risalente al Trecento, che mostra un incantevole soffitto dipinto, i Musei Antoniani, che offrono un percorso unico tra le opere d’arte, e la Scuola del Santo. Anche l’architettura rinascimentale è ben rappresentata a Padova con il complesso monumentale di Loggia e Odeo Cornaro.

Una visita a sé merita l’Orto Botanico, fondato nel 1545 e ricco di collezioni uniche di piante. Infine, l’Università di Padova, risalente al 1222, si caratterizza per essere una tra le più antiche d’Europa.

5.Musei e teatri

Un tour alternativo a questo potrebbe essere dedicato esclusivamente alle visite ai numerosissimi musei e teatri di Padova. Città culturale e artistica, Padova infatti vanta una molteplicità di musei che spaziano dalla medicina all’arte sacra, alla zoologia, all’archeologia, agli insetti, al cinema. Per questa grande ricchezza potremmo definire Padova una vera e propria città-museo. Un caratteristico museo vivente è quello conosciuto con il nome di Arco delle Farfalle. Si tratta di un vero e proprio centro museale vivente situato a Montegrotto Terme, in provincia di Padova. Tra i teatri, invece, ricordiamo il Gran Teatro Geox e il Teatro Verdi.

6.Gita in mongolfiera e cinema all’aperto

Per i turisti più avventurieri che desiderano assaporare nuove emozioni in una nuova città si consiglia di sperimentare una delle originali gite in mongolfiera, organizzate dall’Associazione Voloinmongolfiera di Padova. Si tratta di una particolare escursione che dura circa cinquanta minuti e durante la quale si possono ammirare dall’alta quota le vie fluviali, le piazze e i monumenti della città. La caratteristica escursione è ideale da gustare durante la stagione estiva.
Infine, la città di Padova per l’estate 2014 organizza diverse rassegne di cinema all’aperto, tra cui citiamo Cinelite, al Giardino Barbarigo, il Cinema Uno Estate, nei Giardini della Rotonda di Piazza Mazzini e Sotto le Stelle del Cinema, presso l’Oratorio Don Bosco.

Post di Alessandro Salmaso

{lang: 'it'}

Tags: ,

Comments are closed.