Scorpions Padova Hydrogen Festival
24 giugno 2014

Rock e melodia: gli Scorpions sono tornati

Tra le band di culto dell’hard più pop e accessibile, gli Scorpions saranno in Italia per una sola data, il prossimo 18 luglio a Piazzola sul Brenta in provincia di Padova

Sarà un graditissimo ritorno per almeno tre generazioni di appassionati di hard&heavy, accomunati dall’amore per una delle formazioni più longeve della storia del rock. Parliamo degli Scorpions, la celebre band tedesca capitanata dal chitarrista Rudolf Schenker, che toccherà il nostro paese con un attesissimo concerto previsto per il 18 luglio nell’ ambito dell’ Hydrogen Festival 2014.

Fondato nel lontano 1969 (anche se con un altro nome erano già attivi dal ’65), il gruppo è tra i pochi a poter vantare alle spalle quasi cinquant’anni di storia, spesi interamente a diffondere il verbo del rock attraverso dischi bestseller e tour che hanno toccato tutti gli angoli del pianeta. Il concerto che si terrà nella capiente Company Arena segna il ritorno in Italia della band dopo sette anni: tanti infatti ne sono passati dall’edizione del Gods of Metal che li vide protagonisti nel 2007.  Rispetto ad allora, la line-up degli Scorpions non ha subito modifiche: il membro fondatore e leader indiscusso Rudolf Schenker dirigerà dunque Klause Meine alla voce, Matthias Jabs alla seconda chitarra, James Kottak alle percussioni e Paweł Mąciwoda al basso.

Ma, formazione a parte, le novità riguarderanno anzitutto le canzoni degli ultimi due dischi, pubblicati nel 2010 e nel 2011, e quindi mai eseguiti davanti al pubblico italiano. Inoltre, questa tappa rientra nel cosiddetto Farewell World Tour, ovvero il colossale tour di addio che toccherà ben 38 paesi e con il quale la band dovrebbe congedarsi definitivamente dal suo pubblico. Il condizionale però è d’obbligo, visto che questa serie di concerti è cominciata ormai tre anni fa e sembra non vedere ancora la sua conclusione.

Con all’ attivo ben 18 album in studio, in ogni caso gli Scorpions potranno stupire con una scaletta fatta pezzi vecchi e nuovi, canzoni celebri e altre meno famose che meritano di essere riscoperte. Naturalmente non mancherà la loro più celebre hit con la quale sono soliti chiudere ogni esibizione, ovvero Wind Of Change: contenuta in Crazy World del 1990, la canzone fu un successo planetario ed è ormai parte dell’immaginario collettivo di ognuno, poiché legata ad evento storico di grande portata come il crollo del Muro di Berlino e la riunificazione della Germania.

Il concerto previsto a Piazzola sul Brenta rientra dunque nell’ interessante Hydrogen, un festival dedicato al rock che naturalmente vede gli Scorpions come indiscussi headliner: gli organizzatori hanno infatti annunciato che prima del gruppo tedesco si esibiranno almeno altre tre formazioni di livello, anche se per adesso non sono ancora stati fatti nomi.

Le prevendite, al contrario, sono già attive e prevedono tre diverse tipologie di biglietti: il più economico costa 55 euro e dà diritto al posto in piedi; i posti numerati della tribuna Gold frontale costano 65 euro, mentre l’ingresso al Golden Circle Pit, ovvero nelle immediate vicinanze del palco, costa 70 euro. Per acquistare i biglietti si può andare sul sito di ZED live  e cercare l’evento, oppure rivolgersi al circuito Ticket One.

Post di Alessandro Salmaso

{lang: 'it'}

Tags: , ,

Lascia un Commento