Billi Idol in concerto a Padova il 10 Giugno
29 aprile 2014

Billy Idol in concerto a Padova il 10 Giugno

Arriva Billy Idol e per una sera Padova diventa capitale del punk

Il musicista inglese torna in Italia per due concerti, uno di questi a Padova il 10 giugno, ed è lecito aspettarsi uno show dall’alto contenuto adrenalinico

Simbolo di quella schiera di musicisti assurti agli onori delle cronache musicali dopo l’esplosione del punk in Gran Bretagna, Billy Idol ha rappresentato per almeno due generazioni di rockers uno degli esempi più fulgidi della forza intrinseca del rock’n’roll.

Capace di toccare il successo planetario e poco dopo cadere nell’abisso della depressione e della dipendenza, il musicista del Middlesex ha sempre trovato nella musica la forza di rialzarsi e, anche oggi che è un pacificato signore di mezza età, il suo veicolo di comunicazione privilegiato resta la canzone dura e senza orpelli, quasi un marchio di fabbrica della sua arte. A riprova che Billy è tornato sulle scene del rock internazionale in grande stile, c’è infatti l’annuncio di un nuovo disco, il primo da Devil’s Playground, ormai vecchio di nove anni. Non meraviglia dunque l’annunciato tour che toccherà l’Italia in due sole date, a Roma il 9 giugno e al Gran Teatro Geox di Padova il giorno successivo.

Idol nasce artisticamente in un anno non casuale, quel 1977 che vide il punk imporsi dalle periferie londinesi a tutto il pianeta, grazie a band come i Clash e i Sex Pistols. Folgorato dal concerto di questi ultimi, un giovanissimo Billy decise di imbracciare una chitarra e formare un suo gruppo. Dopo una serie di tentativi andati a vuoto, l’occasione giusta si palesa con i Generation X, band che si contraddistingue subito, pur nell’ambito dell’imperante punk, per un’apertura maggiore al pop. I tre dischi pubblicati dal gruppo, infatti, uscirono per una major e scalarono le classifiche grazie anche ad ascoltatori generalisti e meno interessati alla musica più dura. Questa formula, dunque, caratterizzerà la band fino allo scioglimento, avvenuto nel 1981: le dinamiche di un gruppo erano troppo soffocanti per la creatività di Idol, a questo punto in grado di camminare con le proprie gambe.

Dopo il trasferimento a New York, il musicista cominciò il sodalizio artistico con il chitarrista Steve Stevens: un legame che dura ancora oggi, non a caso i due calcheranno insieme il palco padovano. L’aiuto fondamentale di Stevens permette a Idol di fare il salto di qualità, grazie ad un disco vendutissimo che porta come titolo semplicemente il suo nome, trainato da canzoni come Dancing with Myself e White Wedding. Il successo planetario però arriverà nel 1984 con il celebre Rebel Yell, grazie al quale il musicista diventa una delle star più rappresentative dell’intero decennio.

Come accade spesso alle personalità complesse e tormentate, come contraltare a tutta questa popolarità seguiranno anni bui, fatti di crisi e dipendenze, dai quali Idol riuscirà a venirne a capo grazie alla famiglia e agli amici. Gli anni novanta passano tra comparsate cinematografiche e una manciata di pochi album per arrivare al 2005, quando il musicista dà alle stampe Devils Playground, il suo ultimo disco in studio.

Il concerto del prossimo 10 giugno al Gran Teatro Geox, dunque, è una grande occasione per rivedere sul palco un talento della musica che non vuole rimanere insabbiato nel ricordo di vecchi successi, ma al contrario vuole continuare a stupire con la sua verve e la sua presenza scenica.

Prezzo e disponibilità biglietti concerto Billy Idol

Per quanto riguarda i biglietti della data padovana, questi sono acquistabili sul sito web del teatro oppure attraverso il circuito ticketone e il prezzo varia dai 39,90 per il posto in piedi ai 49,00 per la tribuna numerata.

Post di Alessandro Salmaso

{lang: 'it'}

Tags: , ,

Lascia un Commento